Contrada: furto sacrilego, scomparse tre croci

Contrada: furto sacrilego, scomparse tre croci

Scomparse le croci utilizzate per la processione in onore di San Michele Arcangelo, patrono di Contrada. A denunciare il furto è stato un fedele. Le tre croci in legno utilizzate per la Via Crucis erano state, dopo la funzione religiosa, temporaneamente depositate in località Puzzone, una zona periferica del paese, lungo la strada che porta al monte Faliesi. L’episodio ha scosso la piccola comunità di Contrada: “Siamo colpiti nell’animo – ha detto il sindaco Antonio Iannaccone – queste tre croci non hanno un valore economico, ma rappresentanto tanto per la comunità religiosa di Contrada”. Su quanto avvenuto, ora indagano i carabinieri.

Notizie correlate