Dal tentato suicidio al coma, restano gravi le condizioni di Gimmelli

Restano preoccupanti le condizioni di Gianmarco Gimmelli.

Il 32enne avellinese è in coma presso il Reparto di Rianimazione del “Moscati” di Avellino.

Gimmelli, a seguito della caduta dal primo piano della sua abitazione di Fosso Santa Lucia, ad Avellino, ha riportato lesioni interne, fratture ed un trauma cranico.

Le sue condizioni sono peggiorate, poi, a causa di un aneurisma che ha compromesso il quadro clinico.

Il personale del nosocomio di Contrada Amoretta lo segue con la massima attenzione nella speranza che possa salvarsi.