Espulso rumeno: per la polizia è un soggetto pericoloso

Un rumeno con molti precedenti penali è stato fermato lungo la Napoli-Bari durante un controllo di routine dagli agenti della Polstrada di Grottaminarda a bordo di una vettura con targa contraffatta. L’uomo pur essendo cittadino comunitario è stato poi condotto presso gli uffici della Questura di Avellino ed è stato espulso in base all’articolo 21 perché ritenuto pericoloso. E’ un caso eccezionale ma il provvedimento ad opera dell’Ufficio Immigrazioni di via Palatucci, coordinato dal dottore Iannuzzi, si è reso necessario e opportuno in base all’elevata pericolosità del soggetto di nazionalità rumena che è stato accompagnato a Bari per essere rimpatriato.

Notizie correlate