Furto a Baiano: il ladro era un napoletano

Furto a Baiano: il ladro era un napoletano
Aveva piazzato un colpo in un’abitazione a Baiano. Grazie ai riscontri e alle tracce lasciate, in manette è finito un ladro napoletano di 28 anni. Lo hanno arrestato gli agenti della squadra mobile di Avellino diretti dal vice questore Pasquale Picone. I poliziotti hanno rintracciato il giovane nell…

Furto a Baiano: il ladro era un napoletano

Aveva piazzato un colpo in un’abitazione a Baiano. Grazie ai riscontri e alle tracce lasciate, in manette è finito un ladro napoletano di 28 anni. Lo hanno arrestato gli agenti della squadra mobile di Avellino diretti dal vice questore Pasquale Picone. I poliziotti hanno rintracciato il giovane nell sua abitazione di Melito, alle porte del capolouogo partenopeo. Ai suoi polsi sono scattate le manette. Ora è accusato di furto con scasso. Stando a quanto emerso dalla indagini, il 28enne qualche settimana fa aveva messo a segno un furto in un’abitazione di Baiano. E intanto in città, gli agenti della squadra volanti della Questura hanno rintracciato tre ucraini sprovvisti di permesso di soggiorno che si aggiravano con fare sospetto per le vie del centro. Ad allertare la polizia è stato un cittadino che ha chiamato il 113.

Notizie correlate