Furto di energia elettrica nel Vallo di Lauro: nei guai 40enne rumena

Una 40enne di origine romena, residente nel Vallo di Lauro, è stata deferita alla competente Autorità Giudiziaria poiché ritenuta responsabile di furto di energia elettrica.

I Carabinieri della Stazione di Lauro, all’esito di un controllo eseguito unitamente a personale della società per la fornitura dell’energia elettrica, hanno accertato la manomissione del circuito elettrico di un’abitazione, attraverso una serie di cavi che bypassavano il contatore, al fine eludere il pagamento delle bollette.

Per la 40enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuta responsabile del reato di furto aggravato. Sono in corso accertamenti al fine di stabilire l’entità del furto.

Notizie correlate