Il clan Mocerino aveva investito in Irpinia

Il clan Mocerino aveva investito in Irpinia
Avevano esteso in Irpinia i loro affari illegali: si tratta del clan Mocerino, potente organizzazioni camoristica di Napoli legata ai Mazzarella e specializzata nel traffico di droga. Il maxi sequestro di beni del clan ha riguardato anche la provincia di Avellino. Su richiesta della Direzione distre…

Il clan Mocerino aveva investito in Irpinia

Avevano esteso in Irpinia i loro affari illegali: si tratta del clan Mocerino, potente organizzazioni camoristica di Napoli legata ai Mazzarella e specializzata nel traffico di droga. Il maxi sequestro di beni del clan ha riguardato anche la provincia di Avellino. Su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Napoli è stata sequestrata una società immobiliare a Montefusco che risulta intestata proprio al capo clan latitante, Luigi Mocerino di 40 anni. L’operazione ha portato su scala internazionale al sequestro di beni e quote societarie ed è stata condotta insieme da guardia di finanza e polizia spagnola. Gli inquirenti sono al lavoro per ricostruire l’intera rete di contatti e di investimenti operato dal clan su tutto il territorio.

Notizie correlate