In manette uno dei tre ladri in fuga sul furgone

In manette uno dei tre ladri in fuga sul furgone
E’ stato catturato uno dei componenti della banda a bordo del furgone al centro di uno rocamblesco inseguimento con i carabinieri stanotte che si è chiuso con il mezzo contro un cancello e i malviventi in fuga. Grazie all’ausilio delle unità cinofile, i militari dell’Arma hanno setacciato per tutta …

In manette uno dei tre ladri in fuga sul furgone

E’ stato catturato uno dei componenti della banda a bordo del furgone al centro di uno rocamblesco inseguimento con i carabinieri stanotte che si è chiuso con il mezzo contro un cancello e i malviventi in fuga. Grazie all’ausilio delle unità cinofile, i militari dell’Arma hanno setacciato per tutta la notte la zona a ridosso di corso Europa dove è stato abbandanato il mezzo. Una vasta battuta di ricerca anche lungo le strade limitrofe al fossato del torrente Fenestrelle. A sorvegliare dall’alto un elicottero dell’Arma. Uno dei malviventi, che i militari avevano chiaramente visto buttarsi nel greto del fiume, è tornato sulla strada in prossimità della SS 7bis. Di là, l’uomo ha cercato il metodo più veloce per potersi sottrarre alle ricerche, pensando bene di chiedere un passaggio alle automobili in transito sulla variante, ma nei pressi era appostata una delle autovetture dei Carabinieri in abiti civili che riconosciuto l’uomo con il chiaro intendo di allontanarsi il più velocemente possibile, lo ha immediatamente bloccato portandolo presso il Comando Provinciale dei Carabinieri dove sono stati eseguiti tutti gli accertamenti per confermare la presenza dell’individuo sul mezzo in fuga. In manette è finiti Angelo De Benedettis pregiudicato 53enne nato in provincia di Salerno ma residente a Firenze. Per ciò che riguarda invece gli altri due fuggitivi, sono in corso le indagini tese a individuare con certezza la loro identità.

Notizie correlate