Lauro, dice no al pizzo e denuncia l’estorsore

Lauro, dice no al pizzo e denuncia l’estorsore
Ha più volte subito richieste estorsive da un balordo proveniente dal napoletano. Lui, un commerciante di Lauro, si è sempre rifiuto di pagare la tangente e per questo motivo è stato brutalmente aggredito: il malvivente lo ha colpito al volto e sul corpo con calci e pugni. L’incubo dell’esercente è …

Lauro, dice no al pizzo e denuncia l’estorsore

Ha più volte subito richieste estorsive da un balordo proveniente dal napoletano. Lui, un commerciante di Lauro, si è sempre rifiuto di pagare la tangente e per questo motivo è stato brutalmente aggredito: il malvivente lo ha colpito al volto e sul corpo con calci e pugni. L’incubo dell’esercente è finito quando ha deciso di chiedere aiuto rivolgendosi agli agenti del commissariato di polizia di stanza nel Vallo. E’ stato così che è finito un manette un pregiudicato di 29 anni di Napoli. Il giovane deve ora rispondere dei reati di lesioni e tentata estorsione. Stando a quanto denunciato dal titolare dell’attività commerciali, il 29enne a più riprese ha chiesto denaro offrendo protezione. Visto i continui diniegi, ha pensato bene di far valere la forza picchiando l’esercente.

Notizie correlate