Manocalzati, ragazza muore per arresto cardiaco

Manocalzati, ragazza muore per arresto cardiaco
È successo questa mattina intorno alle 7:30, a Manocalzati. Tre ragazze di Napoli, tutte tra i 19 e 27 anni, stavano percorrendo l’autostrada in direzione Benevento, ove stavano andando a trovare i mariti, quando, arrivati all’altezza di Avellino, una delle tre ha iniziato a sentirsi male. La ragazz…

Manocalzati, ragazza muore per arresto cardiaco

È successo questa mattina intorno alle 7:30, a Manocalzati. Tre ragazze di Napoli, tutte tra i 19 e 27 anni, stavano percorrendo l’autostrada in direzione Benevento, ove stavano andando a trovare i mariti, quando, arrivati all’altezza di Avellino, una delle tre ha iniziato a sentirsi male. La ragazza, che già da tempo soffriva di problemi di pressione, ha costretto le due amiche a uscire dall’autostrada al casello di Avellino Est, alla ricerca dei soccorsi, ma non ce l’ha fatta. Appena pagato il pedaggio, l’automobile si è fermata a bordo strada per permettere alla ragazza di scendere e prendere una boccata d’aria, ma la giovane donna, appena scesa, si è accasciata al suolo, esalando gli ultimi respiri. Immediato l’allarme delle amiche al 118 ed ai carabinieri, ma anche i medici dell’ambulanza non hanno potuto che constatarne la morte. Inutili le manovre di respirazione artificiale, perché la ragazza era ormai già deceduta. I carabinieri, intervenuti assieme ai medici del 118, hanno escusso le due amiche e i genitori della ragazza defunta, al fine di escludere con assoluta certezza ogni possibile alternativa alla morte naturale. Ora la salma di Teresa Cavuoto (classe 1983) è stata affidata ai genitori, che la riporteranno a Napoli per celebrane le esequie.

Notizie correlate