Minacce di morte alla Morgante: ore contate per gli autori della scritta choc

Hanno le ore contante gli autori della scritta choc apparsa ieri mattina sulla facciata del palazzo che sorge di fronte l’ingresso degli ambulatori e degli uffici del distretto di Avellino dell’Azienda sanitaria locale. Minacce di morte nei confronti della manager dell’Asl, Maria Morgante. I carabinieri intervenuti sul posto dopo la segnalazione ricevuta dagli addetti del centro di consulenza per concorsi che è al piano terra, sono sulle lore tracce. Dopo aver raccolto ieri le prime testimonianze dei residenti della zona, i militari dell’Arma stanno ora vagliando le riprese delle telecamere degli esercizi commerciali della zona, comprese quelle del sistema di videosorveglianza dell’ufficio postale che è a pochi passi dalla sede dell’Asl. Gli inquirenti hanno le idee chiare: non dovrebbe essersi trattato di una bravata, ma di un gesto dal chiaro sapore intimidatorio. Dal canto suo, ieri la dottoressa Morgante è stata sentita dagli inquirenti ed ha riferito di non aver ricevuto minacce. E’ apparsa sì turbata dall’accaduto, ma comunque determinata a non abbassare la guardia.

Notizie correlate