Minacce razziste a donna bulgara, assolta 60enne di Cesinali

Nel 2009 aveva minacciato una donna bulgara, è arrivata ora la sentenza del tribunale di Avellino che ha disposto l’assoluzione per una sessantenne di Cesinali. Era stata accusata di aver lanciato minacce a sfondo razziale nei confronti di una donna bulgara. “Tu sei straniera, io ti faccio mandare via dall’Italia” – questa la frase che la sessantenne di Cesinali aveva rivolto alla sua vicina di casa di origini bulgare. Ma il Tribunale ha archiviato il caso con una piena assoluzione: “perché il fatto non sussiste”.

Notizie correlate