Montella, perde soldi alle slot-machines e si finge vittima di una rapina: denunciato

Per nascondere al proprio nucleo familiare un ammanco di denaro perso al gioco aveva pensato di fingersi vittima di una rapina, ma è stato scoperto e denunciato per simulazione di reato dai Carabinieri della Compagnia di Montella.

L’uomo, originario del capoluogo irpino, qualche giorno fa aveva raccontato in modo concitato ai Carabinieri della Stazione di Montemarano che due persone a volto coperto lo avevano minacciato sottraendogli il portafoglio contenente 350 euro, per poi dileguarsi a bordo di un’Audi di colore nero.

I Carabinieri, raccolta la denuncia, hanno avviato tempestivamente le indagini al fine di dare un volto ai responsabili del gesto, scoprendo successivamente che il presunto derubato aveva trascorso parecchie ore in un locale pubblico, a giocare alle slot-machines.

Alla luce delle incongruenze emerse nel corso delle indagini, al denunciante non è restato che ammettere di aver inscenato la rapina al fine di nascondere l’ammanco di denaro ai propri familiari e pertanto a suo carico è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

 

Notizie correlate