Mucca impazzita in strada: panico a San Martino Valle Caudina

Mucca in fuga: panico in strada a San Martino Valle Caudina. E’ accaduto in corso Vittorio Emanuele. Per fermare la mucca c’è voluto l’intervento di vigili urbani e carabinieri. L’animale era spaventato e correva avanti e dietro in modo scomposto, schivando,in maniera quasi del tutto fortuita, anche alcuni bambini che stavano giocandoo in piazza G. Del Balzo. Ai numerosi curiosi che hanno assistito all’evento è sembrato quasi di vivere scene da rodeo.
Solo grazie al tempestivo intervento delle citate forze di polizia e di alcuni cittadini del posto, si era riusciti, e a fatica, a far entrare l’animale all’interno di un aia recintata del ristorante La Duchessa, mettendo al sicuro l’intera comunità cittadina. Infatti la mucca era così spaventata e disorientata da non capire dove stesse andando, e questo ha reso oltremodo difficoltoso l’intervento dei carabinieri e della polizia locale. Messa comunque al sicuro la vacca all’interno di quel recinto, dove ha tra l’altro tranquillamente passato la notte, i carabinieri sono riusciti ad estrapolare il numero identificativo – codice stalla, apposto sull’orecchio sinistra della stessa, accertandone la proprietà in capo ad un pastore pluripregiudicato 60enne originario di Melfi.
Al termine degli accertamenti, l’uomo è stato denunciato per i reati di abbandono di animali e pascolo abusivo, visto che i carabinieri hanno pure accertato che lo stesso, nella giornata di domenica, aveva abusivamente portato la sua mandria al pascolo lungo i versanti del Monte Mafariello che sovrasta la Valle Caudina. La mucca, intanto, è stata restituita al pastore, tornando così nella sua mandria.

Notizie correlate