Oltre 50 piante di canapa indiana coltivata in casa: arrestato 35enne di Baiano

I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Baiano, a termine di specifica attività info-investigativa, hanno tratto in arresto un 35enne del posto, ritenuto responsabile di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri hanno fatto accesso nell’abitazione del soggetto, procedendo ad un’approfondita perquisizione. Il soggetto in un primo momento ostentava tranquillità e, sfruttando il suo stato d’incensuratezza, ha tentato di convincere i Militari al fine di farli desistere dal prosieguo dell’attività.

Gli operanti, non credendo alle sue parole, hanno proceduto al controllo e all’esito della perquisizione hanno rinvenuto sul balcone del vano cucina, oltre quaranta piante di canapa indiana.

La perquisizione è stata estesa al fondo agricolo di proprietà del predetto, dove sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro altri 12 arbusti del vegetale, alti circa due metri, concimati e protetti da antiparassitario nonché dotati di impianto per l’irrigazione.

La mole di elementi raccolti ha consentito ai Carabinieri di delineare un preciso e importante quadro indiziario. D’intesa con la Procura della Repubblica di Avellino, a carico del 35enne è scattato l’arresto.
Dopo le formalità di rito espletate in Caserma, l’uomo è stato sottoposto ai domiciliari.

Ultimi Articoli