Operaio sgozzato dal motosega: oggi l’autopsia

Operaio sgozzato dal motosega: oggi l’autopsia
La Polizia è riuscita a risalire al nome della vittima (Mykahaylo Pishkovtsiy), un 52enne ucraino senza permesso di soggiorno che lavorava a San Nicola di Contrada, presso una ditta che effettuava lavori di disboscamento. Il decesso è avvenuto a causa di un profondo taglio alla gola provocato dal mo…

Operaio sgozzato dal motosega: oggi l’autopsia

La Polizia è riuscita a risalire al nome della vittima (Mykahaylo Pishkovtsiy), un 52enne ucraino senza permesso di soggiorno che lavorava a San Nicola di Contrada, presso una ditta che effettuava lavori di disboscamento. Il decesso è avvenuto a causa di un profondo taglio alla gola provocato dal motosega con il quale stava lavorando. Vista la mancanza del permesso di soggiorno, è molto difficile poter risalire ai suoi familiari e ai suoi documenti. Intanto stamattina presso l’Ospedale Moscati di Avellino il medico legale effettuerà l’autopsia sulla salma. L’ucraino lavorara presso la ditta in nero, ed oltre lui sono stati identificati altre due persone irregolari, tra cui un tunisino. Le indagini della squadra mobile proseguiranno in queste ore soprattutto per poter identificare i familiari della vittima. Intanto il titolare della ditta è stato denunciato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, violazione delle norme sull’impiego di manodopera straniera e violazione delle norme sulla sicurezza sul lavoro.

Notizie correlate