Pitbull tenuto in condizioni estreme, senza acqua e cibo: due denunciati nel serinese

I Carabinieri della Stazione di Serino hanno denunciato un uomo e una donna del serinese per maltrattamento di animali.

I due detenevano, in un fondo recintato, un pitbull legato in modo da consentirgli solo scarsi movimenti e di rifugiarsi nella cuccia, lasciato per periodi più o meno lunghi senza cibo e acqua.

I Carabinieri hanno richiesto l’intervento di personale veterinario dell’ASL, che ha disposto la microchippatura del cane, essendone sprovvisto, dettando le prescrizioni per la corretta detenzione dell’animale.

Per la coppia è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.