“Collaborate, solo così si sconfigge la Camorra”

“Collaborate, solo così si sconfigge la Camorra”

“Collaborate, solo così l’Irpinia riuscirà a liberarsi dalla morsa della Camorra e a tornare ad essere quell’isola felice che è sempre stata”. L’appello arriva dal sostituto procuratore della Direzione distrettuale antimafia di Napoli, Francesco Soviero che ha la delega alle indagini di Camorra in Irpinia. Il magistrato, ospite del Forum di Irpinia tv, è intervenuto sull’allarme e sulle polemiche derivanti dalla scarsa collaborazione dimostrata delle comunità irpine sia nel caso dell’arresto del giovane boss Salvatore Casa, figlio del capo clan Biagio, sia nell’ultima operazione relativo al pizzo sulle vincite al Superenalotto. “Abbiamo avuto alcune difficoltà nell’avere informazioni dalle vittime – conferma il giudice Soviero – ma in altri casi la collaborazione è stata determinante. Agli irpini dico solo una cosa: dovete credere nelle forze dell’ordine e nella magistratura. Serve collaborare perché solo così si sconfigge questa piaga”.

Notizie correlate