Respinta scarcerazione della moglie di Antonio Cava

Respinta scarcerazione della moglie di Antonio Cava

Il Tribunale del riesame di Napoli ha respinto l’istanza di scarcerazione di Palma Bossone, moglie del boss Antonio Cava. La donna che si trova in carcere dal 2008 a seguito del blitz scattato dalla Dda nei confronti di 48 esponenti del clan, con l’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso. Nei confronti della scarcerazione della Bossone vi era stato in passato anche un parere negativo dal parte del pm della Dda di Napoli Francesco Soviero. La difesa della moglie di “N’do N’do”, nella persona del penalista Dario Vannetiello, è intenzionata a preparare nei prossimi giorni una nuova istanza. Nel frattempo ieri si è tenuta un’altra udienza del maxi-processo nell’aula bunker di Poggioreale dove sono comparsi alcuni soggetti impegnati in intercettazioni per le estorsioni alla ditta Marano.

Notizie correlate