Restano ustionati tentando di aggiustare un quad

Restano ustionati tentando di aggiustare un quad
Poco prima dell’ora di pranzo, tre uomini di Serino (R.M. , M.V. e P.C. rispettivamente classe 1968, 91 e 71) stavano armeggiando sul motore di un quad che aveva dei problemi e non partiva. Stavano tutti sul piazzale del distributore Q8 e mentre uno di loro tentava la riparazione, gli altri assistev…

Restano ustionati tentando di aggiustare un quad

Poco prima dell’ora di pranzo, tre uomini di Serino (R.M. , M.V. e P.C. rispettivamente classe 1968, 91 e 71) stavano armeggiando sul motore di un quad che aveva dei problemi e non partiva. Stavano tutti sul piazzale del distributore Q8 e mentre uno di loro tentava la riparazione, gli altri assistevano all’operazione. Purtroppo però, a un certo punto, dal motore un ritorno di fiamma improvviso ha fatto incendiare il mezzo. Le fiamme, che hanno subito avvolto il quad, hanno investito i tre uomini, ustionandoli alla parte bassa del corpo. I 3 sono subito stati soccorsi dal 118 e trasportati all’ospedale Landolfi di Solofra. Da lì, uno di loro è stato subito dimesso con una prognosi di 15 giorni, mentre gli altri 2, viste le più gravi ustioni, sono stati elitrasportati al Cardarelli. Non versano comunque in pericolo di vita. I carabinieri di Serino, intervenuti sul posto, hanno provveduto a sequestrare il veicolo, onde consentire alla magistratura di effettuare eventuali accertamenti sul quad stesso. Per ora i 3 malcapitati sono in prognosi riservata e in costante osservazione, vista la delicatezza delle parti del corpo investite dalle fiamme.

Notizie correlate