Romano: solidarietà dopo lettera minaccia a firma Br

Romano: solidarietà dopo lettera minaccia a firma Br

“Le minacce rivolte oggi all’onorevole Mastella e alla sua famiglia, al Presidente Stefano Caldoro e all’assessore Severino Nappi, ai quali esprimo la piena solidarietà e vicinanza dell’intera assemblea legislativa campana, sono un atto di inaccettabile viltà al quale, sono certo, si saprà rispondere con la dovuta fermezza e rigore”. Così il Presidente del Consiglio Regionale della Campania onorevole Paolo Romano appresa la notizia della lettera minatoria recapitata al leader dei Popolari Udeur, Clemente Mastella nella quale sono contenute minacce di morte anche per il Sottosegretario all’Economia Nicola Cosentino, al Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro e per l’Assessore regionale Severino Nappi. “Mai come in questo momento, momento in cui lo Stato e tutte le istituzioni stanno facendo sentire con sempre maggiore decisione il loro forte impegno contro ogni forma di violenza e sopruso, – ha aggiunto il presidente Romano – è necessario mantenere alta la guardia e rilanciare la tensione morale dei principi della democrazia e della libertà. Mai come in questo momento, la politica deve saper testimoniare, ancora una volta, l’assoluta indisponibilità a piegarsi nei confronti di chi teorizza e pratica i più rovinosi principi antidemocratici”.

Notizie correlate