Rubava specchietti retrovisori per venderli al mercato clandestino: denunciato marocchino

Al termine di un’indagine che ha preso spunto da una denuncia per furto di due specchietti retrovisori esterni di una Mercedes avvenuto all’interno del parcheggio di un noto supermercato del luogo, i Carabinieri della stazione di Mirabella Eclano hanno identificato l’autore del reato: un 40enne di origini marocchine.

Sono risultate utili allo sviluppo dell’indagine le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza. Alla luce delle evidenze emerse, per l’uomo è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, poiché ritenuto responsabile del reato di furto aggravato.

La refurtiva, che è stata restituita all’avente diritto, avrebbe fruttato al malfattore ragguardevole profitto qualora immessa sul mercato clandestino degli autoricambi.

 

Notizie correlate