Provano a vendere orologi falsi a un carabiniere: denunciati

CRONACA SAN MARTINO VALLE CAUDINA – Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, di pattugliamento dei centri abitati e di perlustrazione delle zone agricole, i militari della Stazione Carabinieri di San Martino Valle Caudina hanno denunciato due uomini originari del napoletano, sorpresi lungo la SS 7 Appia mentre tentavano di vendere degli orologi di chiara fattura cinese, ma riportanti i loghi di importanti marchi internazionali, spacciandoli per autentici.
Sfortuna ha voluto però che, a imbattersi nei due truffatori napoletani sia stato proprio un militare in borghese della locale Stazione Carabinieri. I due, infatti, hanno fermato il militare – che stava transitando di là a bordo della propria autovettura – con la scusa di essere dei trasportatori di un corriere espresso il cui veicolo s’era fermato – perché in panne – nella zona di Montesarchio. Il militare, incuriosito dalla situazione, ha sentito la versione dei due uomini che, di là a poco, hanno tirato fuori una scatola contenente degli orologi, asseritamente di marca, proponendogli la vendita per svariate centinaia di euro.
Il militare, vista la situazione e la chiara truffa che si stava consumando, si è quindi qualificato come appartenente all’Arma dei Carabinieri e, con l’ausilio di altri colleghi prontamente là intervenuti, hanno fermato i due napoletani, accompagnandoli presso il locale Comando Stazione. Là, sequestrati gli orologi, i carabinieri hanno identificato i due soggetti e li hanno deferiti in stato di libertà all’autorità giudiziaria presso il Tribunale di Avellino per il reato di truffa in concorso.

Notizie correlate