S.Angelo: sequestrato sito rifiuti del comune

S.Angelo: sequestrato sito rifiuti del comune
Permane alta e costante l’attenzione e la vigilanza dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino nella pianificazione ed attuazione dei servizi finalizzati all’accertamento di reati connessi alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica ed, in particolare, alla gestione illecita di rifiut…

S.Angelo: sequestrato sito rifiuti del comune

Permane alta e costante l’attenzione e la vigilanza dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino nella pianificazione ed attuazione dei servizi finalizzati all’accertamento di reati connessi alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica ed, in particolare, alla gestione illecita di rifiuti. Con i rischi connessi a tale persistente emergenza, diffusa nell’intera Regione Campania, i Carabinieri della Compagnia di S. Angelo dei Lombardi stanno ponendo in essere controlli mirati sull’intero territorio di competenza, al fine di individuare la presenza di discariche, siti di stoccaggio o centri di raccolta di rifiuti speciali. In particolare, nell’ambito di tali servizi, i Carabinieri della Stazione di Sant’Angelo dei Lombardi, hanno deferito in stato di libertà due persone di quel centro, sottoponendo a sequestro un’area di 300 mq. circa, di proprietà dell’Ente Comunale di Sant’Angelo dei Lombardi, sita in Contrada Monticchio – area P.I.P. (Piano Insediamento Produttivo), ove erano state stoccate alcune tonnellate di rifiuti speciali di vario genere, come pneumatici in gomma per bob-cat, frigoriferi, lavabi in cemento, stufe, biciclette ed in particolare materiale ferroso di vario tipo. Dagli accertamenti esperiti i militari avevano modo di appurare che il sito era sprovvisto della prescritta autorizzazione. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Sant’Angelo dei Lombardi, sono in corso al fine di svolgere ulteriori approfondimenti in ordine a quanto verificato.

Notizie correlate