Scarcerato affilianto del clan Cava

Scarcerato affilianto del clan Cava
Beniamino Pagano, accusato di estorsione aggravata dal metodo mafioso, è stato scarcerato a seguito della decisione presa dai giudici del tribunale della Libertà, che hanno accolto le tesi del difensore del presunto affiliato al clan Cava. Nonostante la presenza di prove fotografiche che indicavano …

Scarcerato affilianto del clan Cava

Beniamino Pagano, accusato di estorsione aggravata dal metodo mafioso, è stato scarcerato a seguito della decisione presa dai giudici del tribunale della Libertà, che hanno accolto le tesi del difensore del presunto affiliato al clan Cava. Nonostante la presenza di prove fotografiche che indicavano gravi indizzi di colpevolezza del Pagano, il tribunale ha ritenuto la non sussitenza del reato. All’epoca dei fatti Pagano fu arrearrestato insieme a Bernardo Cava durante il tentativo di estorsione ai danni di un’impresa operante ad Avellino per la realizzazione di un parecheggio in via Pionati. Fra poche ore è attesa anche la decisione del tribumale del riesame per Bernardo Cava.

Notizie correlate