Scompare da Eboli, giovane ritrovato a Caposele

Scompare da Eboli, giovane ritrovato a Caposele

Di lui si erano perse le tracce: si era allontanato da casa in uno stato confusionale, ma grazie ad un massiccio dispositivo di controllo fatto scattare immediatamente da parte dei carabinieri è stato ritrovato. Momenti di paura per un giovane commerciante di Eboli. I militari dell’Arma lo hanno ritrovato a distanza di ore fermo nella sua auto, una Ford Ka, nei pressi del santuario di San Gerardo a Maiella di Caposele. Si è chiusa positivamente la vicenda che ha visto come protagonista un 34enne della provincia di Salerno. A dare l’allarme è stata la moglie che ha fatto scattare le ricerche. Il giovane non rispondeva al telefono ed era andato via in uno stato di forte agitazione. Sintomi che avevano messo in allarme la moglie – una trentenne originaria di Serre – che ha subito avvertito le forze dell’ordine. Le ricerche sono state coordinate dai carabinieri di Eboli, diretti dal tenente Francesco Manna, che sono partiti dalla frazione Quadrivio di Campagna, dove era stato segnalato l’uomo. Dopo diversi tentativi andati a vuoto, si è proceduto alla tracciabilitá del telefonino. Il gestore ha indicato a grandi linee la zona di aggancio dell’apparecchio e i militari hanno battuto l’area intorno a Caposele.

Notizie correlate