Sentenze per il tentato omicidio di viale Italia

Sentenze per il tentato omicidio di viale Italia
Si conclude con una condanna a sette anni e una assoluzione, per non aver commesso il fatto, il giudizio in primo grado per i complici del tentato omicidio ai danni dell’ex-gestore del bar “La Dolce sosta” di piazzetta San Ciro in Viale Italia. L’evento criminoso avvenne alla fine dell’estate scorsa…

Sentenze per il tentato omicidio di viale Italia

Si conclude con una condanna a sette anni e una assoluzione, per non aver commesso il fatto, il giudizio in primo grado per i complici del tentato omicidio ai danni dell’ex-gestore del bar “La Dolce sosta” di piazzetta San Ciro in Viale Italia. L’evento criminoso avvenne alla fine dell’estate scorsa e scosse la città per la particolare efferatezza. All’epoca dei fatti si appurò che la sparatoria fu causata da dissidi personali nei confrionti del gestore da parte di tre giovani, che organizzarono una sorta di spedizione punitiva presentandosi, alle prime ore dell’alba, nel locale di Nicola Marinella esplodendogli contro diversi colpi d’arma da fuoco. La vittima dell’agguato riusci a salvarsi e a farsi curare prontamente al pronto soccorso dell’ospedale Moscati. Immiediatamente scattarono le indagini che portarono all’identificazione dei tre aggressori di cui uno fu subito riconosciuto come l’autore materialede del ferimento, rimediando 6 anni di reclusione con rito abbreviato, ieri si è conclusa il processo per gli altri due giovani imputati per concorso in tentato omicidio e detenzione di armi.

Notizie correlate