Sequestrata conceria a Montoro Superiore

Sequestrata conceria a Montoro Superiore
I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno sequestrato ad Aterrana, frazione del Comune di Montoro Superiore, una conceria e denunciato a p.l. la titolare dell’attività perché sprovvista delle prescritte autorizzazioni all’emissione di fumi nell’atmosfera e il proprietario dello stabile per aver…

Sequestrata conceria a Montoro Superiore

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno sequestrato ad Aterrana, frazione del Comune di Montoro Superiore, una conceria e denunciato a p.l. la titolare dell’attività perché sprovvista delle prescritte autorizzazioni all’emissione di fumi nell’atmosfera e il proprietario dello stabile per aver realizzato una struttura, attigua all’azienda, priva del permesso a costruire. In particolare i carabinieri della stazione di Montoro Superiore, nell’ambito di una specifica attività finalizzata al contrasto dell’inquinamento ambientale e alla verifica delle normative sulla sicurezza sui luoghi da lavoro, procedevano al controllo di una conceria ad Aterrana. Nel corso dell’ispezione accertavano che tutte le attrezzature erano prive delle prescritte autorizzazioni per l’emissione di fumi nell’atmosfera, pertanto le sottoponevano a sequestro. La proprietaria, una 50enne residente a Solofra, veniva denunciata a p.l. per tale reato. Nello stesso contesto i militari accertavano anche che il proprietario della struttura, un 60enne del posto, aveva realizzato un locale di circa 50 mq, attiguo all’azienda, in assenza del permesso a costruire. Per tale motivo veniva deferito a p.l. per abuso edilizio. I controlli a queste aziende hanno già portato al sequestro di altre quattro attività nel giro di pochi mesi in quella zona. Gli atti sono stati inviati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino per le ulteriori incombenze di competenza.

Notizie correlate