Arrestato per truffa figlio del mago di Arcella

Arrestato per truffa figlio del mago di Arcella
La Squadra mobile di Campobasso ha arrestato Bruno Battista conosciuto come il mago “Bruno” e figlio del noto mago di Arcella, per l’accusa di truffa aggravata su ordine di custodia cautelare emesso dal Giudice per le indagini preliminari del tribunale locale, Giovanni Falcione. Secondo l’accusa for…

Arrestato per truffa figlio del mago di Arcella

La Squadra mobile di Campobasso ha arrestato Bruno Battista conosciuto come il mago “Bruno” e figlio del noto mago di Arcella, per l’accusa di truffa aggravata su ordine di custodia cautelare emesso dal Giudice per le indagini preliminari del tribunale locale, Giovanni Falcione. Secondo l’accusa formulata dai magistrati del Tribunale di Campobasso – che, a quanto pare, insieme alla polizia stava indagando sulla vicenda ormai da diverso tempo, seguendo molto da vicino tutte le operazioni e tutti gli spostamenti del mago, molto noto ormai a Campobasso ed in tutto il Molise – Battista sarebbe accusato di essersi fatto pagare circa 13 mila euro da un giovane in cambio delle sue prestazioni di mago. Nella mattinata di ieri gli agenti della Squadra Mobile lo hanno prelevato direttamente presso il suo studio di Campobasso. Naturalmente il mago, pur rimanendo molto sorpreso da tutto quello che stava accadendo nei suoi confronti, non ha opposto nessuna resistenza. In riferimento all’arresto di Bruno Battista, l’ipotesi di reato nei suoi confronti è di circonvenzione di incapace. Lo ha detto il suo avvocato, Demetrio Rivellino, all’uscita dagli uffici della Squadra Mobile di Campobasso.

Notizie correlate