Truffe anziani: gang di napoletani agiva anche in Irpinia, otto arresti

Avevano messo a segno un colpo anche in provincia di Avellino, per la precisione il 10 marzo del 2016 a Cervinara, riuscendo a spillare ad un’inerme 83enne ben mille euro. Utilizzavano sempre la stessa tecnica. Dopo averne studiato – con tanti di pedinamenti – abitudini e relazioni con parenti e vicini, contattavano le vittime al telefono tutte persone anziane che spesso vivevano da sole, figendosi nipoti: chiedevano di preparare dei soldi perché di lì a poco sarebbe arrivato un corriere per la consegna di un prodotto da pagare. Insomma il classico “pacco”, perché all’interno dell’involucro consegnato non c’era il costoso prodotto preannunciato, ma calzini, bagnoschiumo e qualche volta anche un semplice per mouse per computer. Il tutto dover aver sborsato dai mille ai tremila euro. A sgominare la banda specializzate nelle truffe ai danni di anziani, i carabinieri di Caserta. Otto le persone arrestate, una gang di napoletanti. Accertati dagli inquirenti almeni 86 episodi: raggiri messi a segno in tutte le province campane.

Ultimi Articoli