Vallata, ruota esplode in faccia ad un 13enne

Vallata, ruota esplode in faccia ad un 13enne

Tragedia sfiorata nel primo pomeriggio odierno in contrada Maggiano nel territorio di Vallata, dove un bambino di 13 anni R.M. stava gonfiando con un compressore la ruota di un carrello, quando a un tratto si è sentita una forte esplosione. Immediatamente la nonna e la sorella hanno soccorso il ragazzino e hanno provveduto a chiamare i sanitari del 118 di Vallata che hanno trasporto il 13enne a Benevento. Sul posto si sono portati i Carabinieri della Stazione di Vallata comandati dal Maresciallo Capo Rocco Romagnolo che hanno provveduto a ricostruire l’accaduto e a informare la Procura della Repubblica di Ariano Irpino. In particolare, la pattuglia capeggiata dal Maresciallo Ordinario Mirko Nocera ha potuto constatare che il ragazzino mentre gonfiava il pneumatico è stata colpito in volto, tra mento e bocca dalla tela in metallo del pneumatico. In un primo momento l’incidente è sembrato molto grave, ma una volta giunto presso l’ospedale Rummo di Benevento i familiari del ragazzino sono stati tranquillizzati dal personale medico che ha prestato le cure del caso. Il 13enne adesso si trova ricoverato sotto osservazione e ne avrà per 30 giorni poiché ha subito ferite lacero-contuse e fratture agli alveoli dentali. I Carabinieri hanno dunque accertato che la copertura della camera d’aria in gomma e tela di metallo è letteralmente esplosa. Adesso occorrerà accertare le cause che hanno determinato l’esplosione che poteva aver effetti ben peggiori vista la parte del corpo del bimbo che è stata colpita.

Notizie correlate