Vuol riscuotere assegno con un documento falso

Vuol riscuotere assegno con un documento falso

Tenta di riscuotere un assegno intestato ad un’altra persona utilizzando una carta di identità contraffatta. Nei guai è finito un 31enne di Cesinali. Il giovane è stato fermato dai carabinieri presso l’ufficio postale di Brusciano, nel napoletano: voleva incassare 1800 euro dal conto corrente di un ignaro cliente delle Poste. L’irpino è già noto alla forze dell’ordine: ora è finito in manette. I carabinieri lo hanno trasferito presso il carcere di Poggioreale. E’ accusato di vari reati: tentata truffa aggravata, ricettazione, utilizzo di documenti falsi e sostituzione di persona. A chiedere l’intervento dei carabinieri sono stati gli addetti dello sportello che si sono insospettiti.

Notizie correlate