Zuffa tra familiari in un bar a Sirignano, ne fa le spese pure un pitbull: due denunciati

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno deferito in stato di libertà una coppia 22enne ritenuta responsabile di minaccia aggravata, lesioni, oltraggio a pubblico ufficiale e maltrattamenti di animali.

Nel pomeriggio di ieri, i militari della locale Stazione, congiuntamente a due pattuglie dell’Aliquota Radiomobile di Baiano, sono intervenuti a seguito di una segnalazione di un’animata zuffa in corso all’interno di un bar di Sirignano.

Dopo aver riportato la calma i Carabinieri hanno stabilito che il 22enne, unitamente alla compagna, aveva colpito con calci e pugni la sorella, arrivando addirittura a minacciarla di morte per futili motivi di natura familiare.

Prima dell’arrivo dei Carabinieri, altre persone avevano tentato di sedare gli animi, senza risultato. Anzi, gli aggressori si sono resi protagonisti di violenze nei confronti del pitbull della malcapitata che, innervosito, ha azzannato i litiganti.

A carico della 22enne e del compagno, che anche alla presenza dei militari continuava ad inveire verso la sorella e poneva in essere un comportamento oltraggioso anche nei confronti dei militari operanti, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

 

Notizie correlate