Detenzione e porto illegale di armi e munizioni: due uomini denunciati

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura, in collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine Campania di Napoli, hanno deferito in stato di libertà un 55enne di Mercogliano, incensurato, per detenzione e porto illegale di armi comuni da sparo.

Presso l’abitazione dell’uomo, nel corso di una perquisizione domiciliare, sono state rinvenute e debitamente sequestrate un revolver di fabbricazione belga, una “doppietta” calibro 12 perfettamente funzionante ma palesemente alterato (calcio e le canne mozzate); due confezioni di cartucce e venticinque proiettili di vario calibro. Il 55enne è stato pertanto deferito alla Procura della Repubblica di Avellino.

I poliziotti hanno effettuato un’accurata perquisizione domiciliare anche in casa del figlio del 55enne denunciato. All’interno di una camera sono state rinvenute 72 cartucce calibro 16, non denunciate all’Autorità.  A carico del 36enne è scattata la denuncia in stato di libertà.

Notizie correlate