In giro con un’ascia nascosta in auto, denunciato 30enne

I Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un trentenne ritenuto responsabile del reato di porto abusivo di armi od oggetto atti ad offendere. A Lioni, i militari hanno fermato un giovane di Montemarano alla guida della sua autovettura.

Insospettiti dal nervosismo del trentenne hanno approfondito l’accertamento. E nel bagagliaio dell’auto hanno rinvenuto un’ascia. Per il trentenne che, non ha fornito una valida giustificazione in merito al possesso dell’ascia – è scattata la denuncia in stato di libertà.

L’ascia è stata sottoposta a sequestro.

Notizie correlate