Lite al bar a Sirignano, intervengono i carabinieri. Denunciati in due

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno denunciato in stato di libertà una coppia 22enne ritenuta responsabile di minaccia aggravata, lesioni, oltraggio a pubblico ufficiale e maltrattamenti di animali. I militari della stazione cittadina sono intervenuti a seguito di una segnalazione al “112” di un’animata zuffa all’interno di un bar di Sirignano.

Inutile ogni tentativo di riportare la calma. 

Giunti sul posto i carabinieri hanno cercato di riportare la calma e stabilire che il 22enne, insieme alla compagna, aveva colpito con calci e pugni la sorella. I due erano arrivati al punto di minacciare di morte la malcapitata. Alla base della lite futili motivi di natura familiare. Durante la lite il pitbull di proprietà della donna ha azzannato gli aggressori che lo avevano colpito.

Sul posto è stato necessario l’intervento del personale del 118 che hanno medicato i soggetti coinvolti nella lite e che il cane aveva morso. 

Accompagnati in Caserma, i Carabinieri hanno denunciato la 22enne ed il compagno.

Notizie correlate