Paura ad Aquilonia: si spezza l’elica della pala eolica

Paura ad Aquilonia. Poteva essere una tragedia ma fortunatamente è andata bene.

Non è la prima volta che avviene un episodio del genere.

Come denunciano gli abitanti della zona, è “la seconda pala eolica selvaggia che perde ( lancia ) le eliche ( la prima lanció anche il motore) e nessuna vittima.

Stavolta la direzione del vento interessava la provinciale, ed è li che è volato il moncone di elica, superandola e schiantandosi nel terreno.

Anche qui un volo consistente.

I carabinieri sono sul posto per fare i rilievi.

Scrinono ancora i cittadini di Aquilonia: “Più volte abbiamo contestato la prossimità alla viabilità comunale e provinciale e la fatiscenza di alcuni impianti. Dal Comune sempre parole di tranquillità.

Dovevano verificare tutte le distanze di sicurezza! Chissà come lo hanno fatto! Ma se fosse andata male oggi non staremmo a fare sarcasmo. Si sarebbe aperto un registro degli indagati e a carissimo prezzo sarebbero venute al pettine le responsabilità ! Possiamo fare qualcosa per prevenire?

Almeno i carabinieri possono certificare la illegalità e la pericolosità di quelle pale?”

Notizie correlate