Polizia Stradale, il bilancio dei controlli e delle operazioni effettuate nel 2017

La Polizia Stradale di Avellino, con la Sezione capoluogo e le due articolazioni periferiche di Avellino Ovest e Grottaminarda, traccia il bilancio dei controlli effettuati nel 2017. Una vigilanza continua per tutto l’arco della giornata è stata garantita principalmente in autostrada, ove sono state impiegate complessivamente 3867 pattuglie, a cui si aggiungono le 1472 pattuglie della Sezione capoluogo, impiegate prevalentemente sul Raccordo autostradale Avellino Salerno e sulle principali strade statali.

Effettuati numerosi servizi mirati alla prevenzione ed al contrasto delle varie forme di illegalità e controlli alla circolazione stradale, sia diurni che notturni, con l’attuazione di numerosi posti di controllo volti a verificare il rispetto delle norme di comportamento del Codice della Strada da parte dei conducenti. Circa 48 servizi svolti congiuntamente al centro Mobile di Revisione della Motorizzazione Civile e 220 servizi speciali “Alto impatto” per il controllo in materia di obbligo dell’assicurazione Responsabilità Civile, cinture di sicurezza, trasporto sostanze alimentari e trasporto nazionale ed internazionale di persone.

Nel 2017 sono state contestate circa 17.300 infrazioni al Codice della Strada (5001 in più rispetto all’anno 2016), tra cui si pongono in risalto 1.128 violazioni per divieto dell’uso del telefonino e 569 violazioni per l’utilizzo delle cinture di sicurezza nonché dei sistemi di ritenuta per bambini. Sono stati decurtati 18.894 punti dalle patenti; inoltre sono state ritirate 260 patenti di guida e 555 carte di circolazione. Particolare attenzione è stata posta alla verifica delle condizioni psico-fisiche dei conducenti anche con l’ausilio del personale sanitario della Questura di Avellino, sottoponendo a test di screening rapido sulla saliva i conducenti sospettati di essere sotto l’effetto di droghe. In proposito si segnalano 37 denunce all’autorità giudiziaria competente per guida in stato di ebbrezza alcolica, mentre i denunciati per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti risultano essere 8. A costoro è stata immediatamente ritirata la patente di guida.

Una significativa e particolare attenzione è stata posta agli obiettivi strategici individuati dal Servizio Polizia Stradale per quanto attiene il controllo del trasporto di merci, persone ed animali: in tale ambito sono stati controllati circa 4.550 veicoli commerciali. In tale settore sono state contestate più di 4.000 violazioni delle quali più di 100 hanno interessato violazioni commesse dai conducenti italiani e stranieri puniti con l’immediato ritiro di patente di guida.

Per quanto attiene al fenomeno infortunistico si segnala che in ambito provinciale la Polizia di Stato ha rilevato 427 incidenti stradali, di cui 306 con soli danni a cose, 116 con feriti (188 persone ferite) e 5 incidenti con esito mortale (5 persone decedute), con un decremento rispetto all’anno 2016, nel corso del quale furono rilevati 447 incidenti, di cui 131 con feriti (217 persone ferite) e 6 con esito mortale (6 persone decedute). Accanto all’aspetto illustrato, particolare impegno è stato dedicato all’azione preventiva-educativa mediante sistematici incontri con studenti di scuole di ogni ordine e grado nell’ambito di progetti ministeriali e locali di educazione stradale.

Notizie correlate