Sgominata una banda di teppisti che operava ad Avellino: “Ci annoiavamo…”

Li hanno beccati mentre avevano ancora tra le mani gli arnesi con cui avevano rotto specchietti alle autovettura parcheggiate in Via Dante e creato danni agli arredi urbani al Corso Vittorio Emanuele.

I poliziotti della Squadra Volante, diretta dal vice questore Iannuzzi, sono riusciti a fermarne quattro ma altri sarebbero stati già individuati e presto potrebbero essere condotti in Questura.

I quattro giovani di età compresa tra i 22 e i 26 anni abitano a Monteforte Irpino, apparterrebbero a buone famiglie. Solo uno dei quattri ha precedenti penali per spaccio di sostante stupefacenti, gli altri sonoincensurati

I quattro si sarebbero dedicati all’attività di “vandali” per un motivo molto semplice: “Non sapevamo cosa fare, ci stavamo annoiando…”.

E allora hanno deciso di creare danni a cose. Fortunatamente non ne hanno creato alle persone.

 

Notizie correlate