Sorpreso con una prostituta in pineta, multato cliente di Avellino

Pineta a luci rosse ad Eboli, in provincia di Salerno.

Gli agenti della polizia municipale hanno sorpreso quattro clienti mentre, nudi in auto e nascosti tra gli alberi, appagavano i propri desideri sessuali. Quattro i clienti finiti nella rete dei caschi bianchi e multati.

Una pattuglia dei vigili urbani con il delegato alla sicurezza nelle periferie – Giuseppe La Brocca – ha raggiunto la litoranea. L’ordinanza del sindaco vieta rapporti sessuali in pubblico. In quattro hanno violato la regola. Erano con prostitute africane, invitate a rivestirsi e allontanate. I clienti sono stati identificati e multati. 

Tra di loro un falegname di passaggio. I vigili si sono accorti del furgone, hanno avvicinato il falegname, gli hanno dato il tempo di ricomporsi e sono entrati in azione. La sosta fuori programma all’artigiano è costata 500 euro, pagati subito.

I clienti multati vivono a Ogliastro Cilento, Prignano Cilento, Oliveto Citra e Avellino. Il più giovane ha 60 anni, il più vecchio 78

Notizie correlate