Travolto dai pannelli, in coma l’operaio di 60 anni: le sue condizioni sono disperate

Resta in condizioni gravissime, è in fin di vita l’operaio 60enne di Avellino travolto da alcuni pannelli lunedì sera in un cantiere ad Atripalda. I sanitari del reparto di Rianimazione dell’ospedale Moscati di Avellino stanno facendo di tutto, ma il quadro clinico non lascia ben sperare. Al lavoro per chiarire la dinamica dell’episodio, i carabinieri. Prima la maglia nera su infortuni e morti bianche – primo posto in Italia per incidenza nel dossier dei consulenti del lavoro, poi l’incidente di Atripalda. Tutto alla vigilia del primo maggio, quest’anno dedicato proprio alla sicurezza. “La macchina si è inceppata, sotto con i controlli” – chiede Mario Melchionna della Cisl. “Troppo lavoro nero e grigio, poca attenzione alla sicurezza” – gli fa eco Franco Fiordellisi della Cgil.

Ultimi Articoli