Uccide la moglie e poi si ammazza: dramma in Irpinia

Una tragedia di cui nessuno riesce a dare spiegazioni: due agricoltori trovati morti, nella loro casa, al centro di Villanova del Battista, in Via Cusano.
Lui aveva 83 anni e si chiamava Ponziano Colantuono, la moglie 80enne di nome Antonietta Raduazzo.
A fare la macabra scoperta è stata la sorella dell’uomo: era passata a salutare la coppia, come faceva spesso. Li ha trovati senza vita, la donna distesa sul divano, l’uomo un pò più in la. Entrambi con un colpo di arma da fuoco alla testa e tra tanto sangue.
Immediatamente ha chiamato soccorsi, allertato i Carabinieri della vicina stazione di Zungoli ma il dramma s’era ormai compiuto lasciando spazio alle ipotesi e alle indagini ora condotte dai Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino.
Secondo i primi accertamenti si tratterebbe del tipico omicidio-suicidio: l’uomo avrebbe ucciso la moglie e poi si sarebbe tolto la vita. Il medico legale dottor Pianese ha effettuato un primo esame esterno, in attesa di compiere l’autopsia disposta dal magistrato.
I corpi dei coniugi sono stati trasferiti presso l’ospedale di Ariano Irpino.

Notizie correlate