A Bisaccia domina il lupo irpino di Crinos: prorogata la mostra “Hirpus in Fabula”

C’è tempo ancora fino al 5 ottobre 2019 per visitare la mostra ”Hirpus In Fabula – L’arte ai tempi del Lupo” nel castello ducale di Bisaccia.

Ad esporre le sue opere l’artista Pellegrino Capobianco, in arte Crinos, che propone un racconto visivo che si svolge dall’età preromana ai giorni nostri con la presenza, fissa e dominante in ciascun quadro, del lupo irpino con tutta la carica simbolica, culturale, antropologica e religiosa che da sempre lo connota. Anche un modo per sensibilizzare il pubblico nei confronti di una specie protetta che, a causa di paure e pregiudizi infondati, rischia nuovamente l’estinzione.

Un progetto che mette insieme studio, ricerca e alcune delle immagini più rappresentative del nostro patrimonio storico-artistico: dallo Xoanon della Mefite alla tavola lignea della Madonna di San Guglielmo, dal San Nicola di Bari di Francesco Solimena a “ La stanza da letto di una donna pompeiana”, dal Ritratto di Carlo II d’Asburgo di Cosimo Fanzago alle immagini dei briganti, concludendo con un omaggio al mondo dello sport.

La mostra è aperta, con ingresso gratuito, tutti i giorni (escluso il lunedì mattina) dalle ore 11 alle 13 e dalle 17 alle 19. 

L’evento è organizzato dal Museo archeologico di Bisaccia , in collaborazione con l’associazione Nel segno dell’arte, e gode del patrocinio del Comune .

Ultimi Articoli