Fontenovella di Lauro, sabato torna l’appuntamento con “C’era una volta al borgo”

Sabato 15 settembre, a Fontenovella di Lauro, torna l’appuntamento con C’era una volta al borgo. L’evento è organizzato dall’Associazione culturale FonteNova. L’intento di “C’era una volta al Borgo… (alla riscoperta di antichi mestieri e sapori)” è quello di ricreare l’atmosfera tipica di un villaggio contadino con le sue botteghe, i suoi artigiani, le massaie, i piatti tipici, gli scorci, i profumi e i colori di un tempo. L’ ospite che deciderà di visitare l’evento durante i giorni previsti si ritroverà proiettato nella semplice e genuina realtà del tempo che fu, con la riproposizione di antichi mestieri, di sapori antichi e genuini, di danze folk, canti contadini. A rappresentare il villaggio nella sua antica essenza. 

La manifestazione, che avrà inizio alle ore 19.30 con l’apertura della “locanda” e degli altri siti gastronomici prevede:

Percorso enogastronomico itinerante (pasta e fagioli, pastiera di maccheroni, pane lardiato, pizza fritta, ‘o cuzzetiello con salsiccia e contorni, torrone, vino artigianale e altro ancora … )

– Rappresentazioni di antichi mestieri

Tamburini Castel Lauri

Laccio d’amore (antica danza folk locale)

Canto sul tamburo: Biagino De Prisco e “La Voce della Tradizione” con Rocco Zambrano e Salvatore De Vivo

Posteggia napoletana “Tarantelluccia” con Antonio Esposito (chitarra e voce); Pasquale Agatini (mandolino); Ivano Grimaldi (violino)

Area mercato (con artigiani e produttori locali)

Artisti di strada: CANTASTORIE Flavia D’Aiello, artista che con l’ausilio di materiale da ella stessa realizzato, racconterà le avventure di Ulisse in uno spettacolo per bambini e adulti dal titolo “Il Viaggio di Odisseo”

– racconti di un tempo

esposizioni

– un “social corner” per foto e selfie

 

Notizie correlate