Il Forum dei giovani di Villamaina presenta “MagnaFesta”: ecco le tappe della rassegna

Il 26-27-28 luglio 2018 torna MagnaFesta, una rassegna artistico-culturale ideata e organizzata dal Forum dei giovani di Villamaina, con la partecipazione attiva e il sostegno del Comune. L’intero paese coinvolto e protagonista delle tre giornate.

Il MagnaFesta, alla sua quarta edizione, ha l’obiettivo di valorizzare ed usufruire delle risorse che possediamo, considerandole fondamentali per lo sviluppo sul territorio. L’obiettivo dell’iniziativa è inoltre quello di creare una “sinergia tra i confini”, affinché emergano tradizioni e culti che hanno caratterizzato queste zone. Un vero e proprio lavoro di ricerca tra reperti storici, antiche testimonianze che hanno contraddistinto le nostre località.

 

Le tappe della rassegna:

Il 26 Luglio un convegno sulla figura di Giovanni Gussone, famoso botanico natìo di Villamaina, sul suo rapporto con il paese e le sue ricerche nel campo della botanica, presso la sala consiliare del Comune alle ore 18:30.

Il 27 Luglio attività laboratoriali di apprendimento definiti “Laboratori di Arti e Mestieri”. In questi workshop ci saranno attività legate all’artigianato e specificatamente alla lavorazione della pietra e del legno con il coinvolgimento diretto di esperti locali, oramai veterani del mestiere, presso largo Portavecchia dalle 17:00 a fine iniziativa.

Il 28 Luglio spazio alla musica con due band, Foja e Babbutzi Orkestar. E con l’alternarsi di dj, da Vinyl Gianpy a Mario Carbone dj. Dalle ore 21:00 presso l’anfiteatro del parco G. Gussone.

Noi come giovani del Forum ci assumiamo il compito di portare avanti tali iniziative nelle nostre piccole realtà. Crediamo fortemente nella rivalorizzazione e rivitalizzazione del territorio attraverso di esse. La commemorazione di un personaggio rinomato e storico come Giovanni Gussone può far rivivere in noi la memoria delle sue gesta, delle sue opere nel campo della botanica e nel ruolo fondamentale che egli affidava alla ricerca scientifica affinché anche in noi giovani sia sempre viva e concreta la continua sperimentazione nel campo del sapere. I workshop sull’artigianato sono un’opportunità, un’occasione per i giovani per poter vivere più da vicino l’importanza di tali mestieri ed essere anche fonte di ispirazione futura in campo lavorativo, essendo noi giovani veri e propri imprenditori di noi stessi”.

 

 

Notizie correlate