L’artigianato a scuola: tappa finale del progetto di Confartigianato Avellino e Istituto Comprensivo “Criscuoli”

Tappa conclusiva della I^ edizione del Progetto Scuola Viva dell’Istituto Comprensivo “Criscuoli” di Sant’Angelo dei Lombardi, che ha visto come protagonista Confartigianato Avellino. L’istituto ha organizzato una manifestazione finale in programma domani e domenica 1° ottobre, all’interno del “Castello Imperiale” di Sant’Angelo dei Lombardi, dove sarà allestita una mostra di artigianato artistico nell’ambito della quale saranno esposti gli oggetti prodotti dai ragazzi durante i laboratori.

Nel corso dell’iniziativa verrà proiettato il video “Discipulus” riassuntivo dell’esperienza formativa. “Abbiamo sposato questa idea progettuale, condividendo in pieno l’iniziativa del dirigente Nicola Trunfio, del personale docente e di quello non docente – dichiara il presidente di Confartigianato Avellino, Ettore Mocella –. L’artigianato è entrato in classe, e i ragazzi sono entrati in bottega. Un’esperienza entusiasmante per quanti hanno partecipato. Il nostro ringraziamento all’istituto e ai responsabili del progetto”.

“E’ questa l’occasione per sottolineare quanto per la nostra associazione sia importante l’alternanza scuola-lavoro – aggiunge il presidente Mocella – Una reale attività sinergica può favorire percorsi formativi verso sbocchi occupazionali. Domanda e offerta di lavoro spesso non riescono ad incrociarsi proprio perché mancano figure specializzate e adeguatamente formate. Un rapporto di concreta collaborazione tra imprese e istituti può contribuire a ridurre questo gap”.  

“Avere una dozzina di docenti disponibile per attività didattico-educative cui collabora o aderisce la scuola è un dato che testimonia della passione, delle motivazioni e dell’amore verso il compito educativo ed il ruolo professionale e sociale che si ricopre”, dichiara il dirigente, Nicola Trunfio.

 

Ultimi Articoli