Monteforte Irpino, il quartiere Portella rivive con la “Sagra Portellese”

Tutto pronto per la 22^ edizione della “Sagra Portellese”, che avrà luogo nella location della Portella, nel cuore del monte Pizzone, ai piedi della Cappella Palatina di San Martino, a Monteforte Irpino.

Quella che nei secoli fu la porta d’accesso al Castello, è ora la sede di un patrimonio architettonico di inestimabile valore: la Cappella duecentesca di S. Margherita e la Cappella seicentesca della Madonna del Carmine, quest’ultima cuore nevralgico della fede montefortese anche attraverso il rito dei Battenti e le attività di culto dell’Arciconfraternita.

La Sagra Portellese è organizzata dall’Arciconfraternita Maria SS. Del Monte Carmelo e nasce dalla volontà di far rivivere un quartiere, quello della Portella appunto, dando ampio spazio al “tesoro” artistico culturale e alle tradizioni legate alla cucina popolare e alla caccia al cinghiale.

Il 5, 6 e 7 luglio, a partire dalle ore 20.30, si potranno degustare piatti tipici e bere del buon vino rosso locale. Essendo Monteforte Irpino il paese della pasta a mano, sabato 6 luglio sarà possibile degustare un’ottima coccetella con rucola salsiccia e pomodorini (la coccetella è rigorosamente preparata a mano dalle massaie del paese).