“Il Novecento e il boom delle percussioni”, settimo appuntamento musicale al Cimarosa di Avellino

Domani 28 ottobre, alle ore 21, nella rinnovata location dell’Auditorium di piazza Castello, capace di ospitare fino a 400 spettatori, andrà in scena «Il Novecento e il “boom” delle percussioni», concerto da camera per percussioni e pianoforte che vedrà sul palco del «Vitale» i maestri Gianluca Saveri, Pietro Pompei, Manuel Ferrante e Nicola Pucci alle percussioni, accompagnati al piano dai maestri Anna D’Errico e Lucio Perotti.

«Il Novecento e il “boom” delle percussioni» è il settimo appuntamento della nuova rassegna concertistica «D’Autunno – Concerti d’autore al Cimarosa» immaginata dal Conservatorio di Avellino, presieduto da Luca Cipriano e diretto da Carmine Santaniello, per omaggiare la grande musica classica in tutte le sue declinazione in un viaggio lungo tre secoli che vedrà come protagonisti i docenti e gli allievi dell’Istituto di Alta formazione musicale esibirsi sul palcoscenico dell’Auditorium «Vitale».

Il concerto di sabato 28 ottobre, alle ore 21, è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

 

Per maggiori informazioni telefonare al numero 0825.30622