Arredamento: la crisi si fa ancora sentire, in Irpinia segno meno

Nonostante la ripresa economica in atto, il settore dell’arredamento in provincia di Avellino risente ancora dei colpi di coda della crisi. Lo rivela il registro delle imprese. Il numero delle aziende impegnate nella vendita di mobili in Irpinia è calto dell’1,8%. Attualmente se ne contano 166. Segno meno anche nelle altre province campane. Dalle nostre parti gli addetti in quota al settore sono 347. Roma e Napoli con oltre mille imprese e circa 2 mila addetti sono le prima realtà italiane del comparto mentre Milano con 614 imprese è prima per addetti con circa 10 mila unità lavorative.

Notizie correlate