Aumentano i protesti: insoluti 10mila titoli

Aumentano i protesti: insoluti 10mila titoli

Titoli non onorati: cambiali e assegni che finiscono in protesto, in un anno la provincia di Avellino scala la classifica di ben quattro posti passando dalla 31esima posizione del 2008 alla 27esima del 2009. Lo rivela l’ultimo rapporto di Unioncamere. Numeri in calo a Caserta, Napoli e Benevento mentre la maglia nera della Campania va alla provincia di Salerno. L’importo complessivo di titoli andati in protesto in Irpinia è di 34,5 milioni di euro. L’importo medio di assegni e cambiali insolute è di 3268 euro. In tutto oltre 10mila titoli. In un anno l’importo totale è aumentato di quattro milioni di euro.

Notizie correlate