Cassa integrazione, Cgil: aumento del 200%

Cassa integrazione, Cgil: aumento del 200%
La Cgil di Avellino rende noti i dati sulla Cassa integrazione ordinaria e straordinaria avviata in Irpinia nel mese di Maggio. Il confronto con il monte ore di Cigs e Cigo registrato nel mese di gennaio 2008, restituisce un dato allarmante con l’incremento di oltre 200 punti percentuali. “Il ricors…

Cassa integrazione, Cgil: aumento del 200%

La Cgil di Avellino rende noti i dati sulla Cassa integrazione ordinaria e straordinaria avviata in Irpinia nel mese di Maggio. Il confronto con il monte ore di Cigs e Cigo registrato nel mese di gennaio 2008, restituisce un dato allarmante con l’incremento di oltre 200 punti percentuali. “Il ricorso agli ammortizzatori sociali che si registra in quasi tutti i settori e l’incremento evidente in alcune categorie produttive – osserva Vincenzo Petruzziello, segretario provinciale della CGIL di Avellino – è un dato che conferma il momento di grave crisi che attraversa l’apparato produttivo irpino. Siamo preoccupati anche perché gli ammortizzatori sociali di sostegno ai lavoratori non sono sufficienti a coprire il fabbisogno dei lavoratori irpini e la richiesta delle imprese locali. Delle ultime ore la notizie secondo la quale i finanziamenti stanziati dal Governo per i lavoratori irpini sono rimasti sospesi in un limbo senza giungere a destinazione con il consueto rimpallo di responsabilità tra gli enti. Inoltre – aggiunge Petruzziello – continuiamo a ritenere che con il percorso di risalita sarà lungo, tanto più lento, se il Governo non interverrà adeguatamente, con un sostegno dei redditi bassi, aiutando una ripresa sulla domanda di beni e servizi. Inoltre, in considerazione della crescita esponenziale, ormai da settembre 2008, sulla richiesta della Cigo, ribadiamo, ancora una volta, la necessità che le 52 settimane a disposizione della Cigo, in via di esaurimento, siano prolungate a 104 settimane, oltre all’allargamento delle tutele a tutti i Lavoratori”.

Notizie correlate